Kaffeeform Coffee Cups

Tazze e tazzine di design ed ecologiche

Più volte ci si domanda ma che fine fanno i fondi del caffe dopo aver assaporato il nostro espresso. Che sia a casa, che sia al bar, i fondi del caffè rappresentano una risorsa naturale riciclabile.

Ma come si possono preservare i fondi del caffè per sempre?

Da questa riflessione partono gli studi della designer Julian Lechner.
Proprio in Italia, presso l’Università di Bolzano Julian inizia il progetto delle Kaffeform cofee cups. Dopo 3 anni di discussioni con esperti e sperimentazioni, sono nate le tazze, le tazzine e i piattini dell’azienda tedesca Kaffeeform, che ha così trovato un modo originale per riciclare e preservare la sostenibilità ambientale.

Prodotto completamente lavabile anche in lavastoviglie, leggero, senza BPA e soprattutto ecologico perché va a riutilizzare i fondi del caffè che in alternativa andrebbero gettati nell’umido.

La prima tazzina è stata lanciata nel 2015 e tutte sono di colore scuro e sanno di caffè.

Oggi, la collezione di tazze, tazzine e piattini viene realizzata con la collaborazione delle caffetterie di Berlino, i fondi vengono essiccati, confezionati e spediti in un laboratorio di protezione, con l’aggiunta di colle naturali e pezzetti di legno, i fondi diventano un prodotto resistente e di design.

Al momento sono in vendita in alcuni shop di Berlino, Parigi, Liegi, Londra, Amsterdam, Oslo e Reykjavík, ma è possibile acquistarle online. Il prezzo non è proprio economico  una tazzina con piattino ad esempio, costa quasi 15 euro, ma è sicuramente un regalo originale, ecologico e di design per il Natale, un regalo per una nuova casa o per altre occasioni nelle quali non si vuole essere banali, ma stupire con classe.

Un’idea simile è stata lanciata anche dagli olandesi, nello specifico da Matthijs Vogels, che con la sua attività Sprout Design a creato una linea di piatti, barattoli, vasetti tutti fatti di caffè e riciclabili al 100%. Matthijs raccoglie grandi quantità di caffè che rimangono nella moka o nella macchinetta e dopo attività di pulitura, procede a pressarlo su degli stampini con l’aiuto di una macchina appositamente costruita. La sua linea di “contenitori” si chiama Cup ‘a coffee e una volta rotti o rovinati, potranno essere riciclati come concime per l’orto di casa.

Il consumo globale di caffè è in crescita costante e l’utilizzo alternativo dei fondi di caffè ci consente di non incrementare la produzione di rifiuti ma di utilizzarli come importante risorsa.

 

Guarda anche:

Fondi del caffè in giardino

Fondi del caffè e casa

Fondi del caffè e bellezza

Iscriviti alla Newsletter

Resta aggiornato sulle novità del mondo del caffè!
  • Iscriviti alla Newsletter

Non perdere le ultime novità dal nostro blog. Grazie alla newsletter riceverai direttamente nella tua casella di posta elettronica articoli, approfondimenti, trend e curiosità sul mondo del caffè che, per te, non avrà più segreti!

Tuteliamo la tua privacy. La tua e-mail è sicura, potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.